Teatro Magnolfi di Prato, Parole Imbrogliate, Massimiliano Civica, 10 gennaio 2019, ore 20.45, una lezione spettacolo.

Ringraziamo l’Ufficio Stampa del Teatro Metastasio di Prato per averci segnalato questo evento.

MASSIMILIANO CIVICA

10 gennaio
PAROLE IMBROGLIATE

Una lezione–spettacolo in cui il regista Massimiliano Civica racconta aneddoti, storie, detti memorabili e vita di Eduardo De Filippo, “un viaggio senza speranze nel gomitolo imbrogliato dell’arte di Eduardo”.

teatro metastasio prato

10 gennaio 2019 | Teatro Magnolfi
ore 20.45
PAROLE IMBROGLIATE
Una serata in cui il regista Massimiliano Civica racconta aneddoti, storie, detti memorabili e vita di Eduardo De Filippo. Un modo divertente e pieno di leggerezza per entrare in contatto col grande maestro napoletano. Di Eduardo è stato fatto un monumento, mentre lui era un uomo con una ‘forte nostalgia del futuro’. Un ricercatore indomito, crudele e sempre pronto a buttare via tutto quello che aveva accumulato per la ricerca di qualcosa di vivo. È da questo Eduardo che è bene ripartire.
Eduardo qualche anno prima di morire dichiarò che voleva lasciare dietro di se “Tutto ‘mbrugliato”, ovvero tutto confuso, non ricostruibile in una prospettiva di biografia storica. Eduardo era convinto che contassero sole le opere, non la vita personale dei loro creatori. Non voleva essere santificato e ‘monumentalizzato’, voleva lasciare solo un punto da cui i giovani potessero ri-partire per conto loro. Questa lezione-spettacolo è un viaggio senza speranze nel gomitolo imbrogliato dell’arte di Eduardo.

STAGIONE 2018-19

MAGNOLFI

11 gennaio
L’EMOZIONE DEL PUDORE
Attraverso la visione di tre video, di Orson Wells, Nina Simone e Ettore Petrolini, Massimiliano Civica spiega la natura delle emozioni che si provano a teatro mostrando come i grandi attori ci commuovono con il pudore dei loro sentimenti.

12 e 13 gennaio
SCAMPOLI – produzione
Attraverso aneddoti, pensieri e episodi della vita di alcuni protagonisti del mondo del teatro e del cinema quali Robert Mitchum, Roberto Rossellini, Jerry Lewis, Emanuele Luzzati e Andrea Camilleri, Massimiliano Civica tenterà di tracciare il ritratto di artisti ideali, modelli forse irraggiungibili ma proprio per questo “esemplari”. (prod. Teatro Metastasio di Prato)

FROSINI/TIMPANO
26 e 27 febbraio
PIACEVOLI CONVERSAZIONI

28 febbraio e 1 marzo
ALDO MORTO
Con lo spettacolo Aldo morto il duo Frosini/Timpano fa un’analisi dell’impatto che il sequestro di Aldo Moro ha avuto nell’immaginario collettivo di una generazione, su quegli ex giovani di allora che oggi ritroviamo nelle redazioni dei giornali e in Parlamento. L’idea è quella di abbandonare ogni retorica melmosa e di fare i conti con l’ultimo guizzo di vitalità che ha attraversato la nostra vita civile e politica e con la sua tragedia definitiva, finita nel vuoto e nell’inerzia. (prod. Gli Scarti, Kataklisma teatro)

2 e 3 marzo
ACQUA DI COLONIA
Scritto diretto e interpretato dal duo Elvira Frosini e Daniele Timpano, Acqua di colonia è uno spettacolo che affronta il rimosso del colonialismo italiano ponendo il fuoco del lavoro sull’oggi e sul nostro razzismo, sul disagio contemporaneo nell’affrontare le migrazioni e trovare forme di convivenza, sul pensiero fondamentalmente colonialista che risiede inconsapevolmente in noi, sulla nostra ipocrisia. (prod. Gli Scarti, Kataklisma teatro)

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.