Becco di Rame (Teatro del Buratto) in scena al Teatro Fabbricone di Prato, 9 febbraio 2019, ore 17.00.

Ringraziamo l’Ufficio Stampa del Teatro Metastasio di Prato per averci segnalato questo evento.

9 febbraio 2019
ore 17.00
Teatro Fabbricone
Prato
Becco di Rame
Teatro del Buratto

Ispirato a una storia vera, BECCO DI RAME del Teatro del Buratto affronta con la metafora del mondo animale temi importanti come diversità, disabilità e accoglienza, raccontando la vita alla fattoria dell’oca Tolosa, che un giorno perse il becco lottando con una volpe e per questo ora ha una protesi di rame che le permette di vivere una vita normale nonostante la disabilità acquisita.

info e prenotazioni: 0574 608501 – biglietteria@metastasio.it
biglietti: ragazzi 6 euro, adulti 7 euro
info Cristina Roncucci 0574/24782 (interno 2) – 347 1122817
GLI SPETTACOLI

16 febbraio, ore 17.00 – Teatro Magnolfi
Traendo ispirazione dalla poesia “La Sibilla al bambino” di Marina Cvetaeva, il burattino PICCOLO di Luca Ronga cade nel Tempo e comincia a vivere e a conoscere il mondo e le sue forme, codici di comunicazione e simboli, emozioni e sentimenti. Uno spettacolo dedicato alla nascita, all’evento reale ma anche alla nascita come continua sorpresa di nuove emozioni, la scoperta di colori, tatto, ritmo e tempo. Un atteggiamento naturale nei bambini, da riscoprire per gli adulti.

17 febbraio, ore 17.00 – Teatro Metasatasio, MILLEPIEDI
I LOVE YOU TOSCA del collettivo Kinkaleri è una riscrittura dell’opera di Giacomo Puccini studiata per il pubblico dell’infanzia, uno spettacolo che, senza banalizzare la potenza del linguaggio operistico e del recitar cantando e senza sottrarsi alla grandezza dell’impianto del Gran Teatro Italiano, tenta di rinnovarlo nelle forme visive dei linguaggi contemporanei. In scena Marco Mazzoni insieme a Yanmei Yang.

23 febbraio, ore 17.00 – Teatro Fabbricone, MILLEPIEDI
Il collettivo Kinkaleri si ispira all’opera di Giacomo Puccini Turandot, l’ultimo capolavoro del melodramma italiano, per raccontare in NESSUN DORMA una storia avvincente di amore e morte con musica, disegni, parole, sagome e indovinelli, colpi di scena e tanta immaginazione.

2 marzo, ore 17.00 – Teatro Fabbricone, MILLEPIEDI
Kinkaleri mette in scena adattandola al giovane pubblico BUTTERFLY, la commovente e tragica storia d’amore ambientata nell’esotico estremo oriente di inizio novecento, capolavoro del maestro Giacomo Puccini. Una favola sentimentale triste, intensa, dolcissima, tragica, che può far riscoprire l’opera lirica come forma epica e attuale di rappresentazione, accompagnando il pubblico di giovanissimi nei territori vivi della musica, della scena, dell’immaginazione.

16 marzo, ore 17.00 – Teatro Fabbrichino
NON HO L’ETÀ della compagnia Riserva Canini ha come tema di ricerca il tempo e offre l’occasione di coglierne la complessità e il mistero. Sulla scena il racconto segue i mutamenti di una creatura “animata” attraverso una serie di eventi che la mutano nel corpo e nell’anima, dal giorno in cui nasce fino a quello in cui si accorge di essere diventata vecchia.

23 marzo ore 17.00 – Teatro Fabbricone, MILLEPIEDI
Custodi dei segreti e della bellezza della natura, dotate di umanità, ironia e sarcasmo, umili ma laboriose e ricche di arguto spirito d’ingegno, le figure magiche e misteriose de GLI GNOMI di Company Blu giocano in scena con suoni, azioni, materiali e coreografie.

30 marzo, ore 17.00 – Teatro Fabbricone, MILLEPIEDI
R. OSA è una performance che si inserisce nel filone poetico di Silvia Gribaudi, coreografa che con ironia dissacrante porta in scena l’espressione del corpo, della donna e del ruolo sociale che esso occupa con un linguaggio “informale” nella relazione con il pubblico. R. OSA si ispira alle immagini di Botero, al mondo anni 80 di Jane Fonda, al concetto di successo e prestazione, ed è uno spettacolo in cui la performer è una “one woman show” all’interno di una drammaturgia composta di 10 esercizi di virtuosismo.

13 aprile, ore 17.00 – Teatro Fabbrichino
BLEU! di Compagnia TPO e Teatro Metastasio di Prato è uno spettacolo dedicato al mare, in particolare al Mediterraneo, culla di civiltà e miti, ambiente dove la natura e la bellezza incontrano l’arte. È la storia del viaggio avventuroso di un marinaio in cerca di una perla che “Lei” ha lasciato cadere nel mare, un percorso iniziatico di scoperte e conoscenza giocato in un contesto prevalentemente visivo concepito per abbattere le barriere linguistiche e rivolgersi a un pubblico eterogeneo di bambini.

4, 5, 11 maggio, ore 17.00 – Teatro Fabbrichino
Compagnia TPO e Teatro Metastasio di Prato presentano PIANTALA Pop up garden, uno spettacolo dedicato a Gilles Clement (botanico, poeta e giardiniere) e a quei piccoli eroi che dal nulla creano giardini nei luoghi più impensati. È un invito all’osservazione delle piante, al loro modo di danzare mosse dal vento, al loro essere al tempo stesso generose e capricciose.

PREZZI BIGLIETTI
Ragazzi € 6,00 (on-line € 5,50)
adulti € 7,00 (on-line € 6,50)
scolastiche € 6,00

BIGLIETTERIA TEATRO METASTASIO, tel. 0574/608501 – biglietteria@metastasio.it
BIGLIETTERIA ON-LINE, ticka.metastasio.it

MET RAGAZZI CARD
La Met Ragazzi Card, al prezzo di € 45,00, può essere utilizzata per l’acquisto di 10 biglietti a € 4,50 ciascuno, utilizzabili:
per tutti gli spettacoli della stagione Met Ragazzi 2018/19 in tutti gli spazi programmati dal Teatro Metastasio di Prato;
per ogni ordine e per il numero di posti che si vuole, sulla base dei posti disponibili al momento dell’utilizzo.
 
PASS NATALE È TEATRO
In occasione delle giornate del 15 e 16 dicembre, è previsto un PASS GIORNALIERO al prezzo di € 15,00 a persona (sia bambini che adulti), che permette di assistere ai tre spettacoli della rassegna programmati nelle due date.
 
PRENOTAZIONI BIGLIETTI PER LE SCUOLE
Simona Passi
Info e prenotazioni
tel. 0574/608531, 0574/608565
fax 0574/608562
teatroragazzi@metastasio.it
(lun – ven h.10.00/13.00)
  
PRENOTAZIONI FORMULA JUNIOR
Daria Balducelli
Info e prenotazioni
tel. 0574/24782 (interno 3)
daria.balducelli@metastasio.it
(lun – ven h.10.00/13.00)
 
FORMULA JUNIOR – il carnet di 4 spettacoli che apre il teatro agli adolescenti
Carnet riservato agli studenti delle scuole medie di I e II grado che consente di scegliere 4 spettacoli di cui 2 fra quelli della stagione di prosa e 2 fra quelli del Met Ragazzi al prezzo di € 32,00
Per le Scuole Superiori di I Grado e le prime classi delle Scuole Superiori di II Grado da quest’anno è prevista anche la FORMULA JUNIOR pensata per i ragazzi che ritornano a teatro non più come bambini ma con lo sguardo inquieto degli adolescenti. La Formula Junior infatti intreccia 2 spettacoli della Stagione di prosa a 2 spettacoli del MET RAGAZZI/Le Arti della Scena per le Nuove Generazioni, offrendo una rosa di proposte che possano accompagnare i giovani spettatori a teatro mescolando i momenti di riflessione a quelli di puro piacere.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.