→ Nell’ambito dell 34ª edizione del Deltablues (Delta del Po) sabato 10luglio 2021 a Rovigo (CenSer) concerto del Paolo Fresu Devil Quartet (Paolo Fresu, Bebo Ferra, Paolino Dalla Porta, Stefano Bagnoli) (FB: @azblues_italy – IG: @azblues_italy)

34ma edizione del Deltablues,
tra concerti e crociere nel delta del Po

Paolo Fresu Devil Quartet (Paolo Fresu, Bebo Ferra, Paolino Dalla Porta, Stefano Bagnoli)

Sabato 10 luglio – Rovigo Area CenSer

Ore 21,15 | Ingresso € 15,00 – ridotto € 12,00

Paolo Fresu (tromba, flicorno, effetti), Bebo Ferra (chitarra), Stefano Bagnoli (batteria), Paolino Dalla Porta (contrabbasso), una straordinaria formazione unanimemente considerata al top del jazz italiano. Dal 2004 rappresenta un perfetto equilibrio tra sonorità elettriche e della tradizione Jazz, un intreccio tra vecchi e nuovi linguaggi, costantemente sostenuto da una straordinaria energia dinamica.

Per presentare Paolo Fresu è superfluo usare aggettivi o enumerare le incisioni, i premi e le esperienze artistiche di vario genere che l’hanno imposto a livello internazionale e che fanno amare la sua musica. Dentro al suono della sua tromba c’è la linfa che ha dato lustro alla “nouvelle vague” del jazz europeo.

Tra i tanti progetti musicali realizzati da Paolo Fresu, “Devil Quartet” è certamente un punto fermo nella produzione di questo grande musicista unanimemente considerato al top del jazz mondiale, ed è anche quello che meglio si addice ad un festival come Deltablues. Una perfetta affinità nella profonda convinzione che la musica non abbia confini.

Biglietti Deltablues 2021

L’acquisto dei biglietti in prevendita è fino alle 13,00 del giorno antecedente i singoli concerti presso il sito www.diyticket.it (telefono 06 0406).

Per informazioni consultare il sito internet www.deltablues.it, spedire una mail a info@deltablues.it, telefonare al 346 6028609, visitare le pagine Facebook Deltablues.it e Instagram DeltabluesRovigo,

Tutti i concerti prevedono la riduzione sul costo dei biglietti del 20% per i minori anni 18, i possessori UNIVERCITY CARD del Consorzio Università Rovigo, i soci Rovigo Jazz Club e Slow Food Rovigo, i soci COOP Alleanza 3.0

Condividi: