→ La Passalacqua Ragusa vince in trasferta superando 75 a 67 Moncalieri. (TW: @VirtusEirene_RG – FB: @PallacanestroBasketVirtusEireneRagusa – IG: @virtus_eirene)

Ragusa batte Moncalieri e si prepara alla Coppa Italia

Vince Ragusa, finalmente con l’intera squadra a disposizione, e si prepara nella maniera migliore, anche dal punto di vista psicologico, alla settimana che porterà alle final eight di coppa Italia di San Martino di Lupari. Sul parquet di Moncalieri le ragazze di coach Recupido partono subito forte, prendendo la doppia cifra di vantaggio già nei primissimi minuti, poi subiscono però il ritorno delle padrone di casa con il match che si mette sui binari dell’equilibrio praticamente fino all’ultimo quarto, quando Romeo e compagne chiudono meglio gli spazi in difesa e trovano le giocate vincenti in attacco. Finisce 67-75 con Ragusa che trova la prima “doppia doppia” di Ruthy Ebard, autrice di 16 punti con 11 rimbalzi e l’ennesima di Awak Kuier che ne mette 26 raccogliendo 13 rimbalzi totali. In doppia cifra anche la rientrante Asya Taylor, con 18 punti.

“Paradossalmente il fatto di essere andati avanti 11-0 all’inizio è stato controproducente. Abbiamo avuto percentuali pessime da tre punti e ai tiri liberi e questo ci ha condizionato perché con le percentuali normali avremmo avuto la possibilità di gestire la partita. Secondo me abbiamo peccato nel gioco di squadra. Stiamo trovando i nuovi equilibri, le dinamiche e le spaziature, e confido nella voglia delle ragazze di farlo in fretta. Alla fine abbiamo vinto la partita in difesa e con i rimbalzi. Ebard? Non si discute affatto. E’ una grandissima giocatrice ed è chiaro che rientra dopo un infortunio dopo non avere mai giocato insieme a noi e che quindi ha bisogno di tempo. Ma migliora di partita in partita”.

La squadra torna a Ragusa in serata per la coppa Italia di San Martino di Lupari. Primo avversario sarà Lucca, che la Passalacqua affronterà giovedì alle 18,00. “Lucca è una squadra in grande fiducia, che lavora insieme dall’inizio dell’anno, e che ha avuto la fortuna di non fermarsi mai. Sono molto affiatate e noi dobbiamo fare una grandissima prestazione per potere superare il turno. Abbiamo tre allenamenti e speriamo di sfruttarli al meglio”.

Condividi: