→ @metatrongroup – @valentina.gaia – @ValentinaGaiaOfficial – Fuori per #INRI #PicnicToClub, il primo album che raccoglie gli inediti, i brani per film e le cover della cantante e attrice #ValentinaGaia

PICNIC TO CLUB

Valentina Gaia


Prodotto da Andrea Bergesio @ The Nest Studio – Dogliani (Cuneo )
Valentina Gaia Voce e ukulele
Carlo Gaia Percussioni
Federica Vecchio Violoncello
Roberta D’Angelo Elettronica

VALENTINA GAIA: FUORI PER INRI IL SUO PRIMO DISCO “PICNIC TO CLUB”

PICNIC TO CLUB” è il primo album che raccoglie gli inediti, i brani per film e le cover della cantante e attrice Valentina Gaia, disponibile su tutti gli store digitali.

Si intitola “PICNIC TO CLUB il primo album di Valentina Gaia, una raccolta di 13 brani, prodotti negli ultimi cinque anni in collaborazione con il produttore piemontese Andrea Bergesio. L’album, realizzato grazie ad una campagna di successo su Musicraiser è disponibile dall’ 11 dicembre per INRI su distribuzione Artist First.

Sette inediti, due cover e tre lingue (italiano, inglese e francese). L’elemento comune che collega i brani di “PICNIC TO CLUB”, oltre ad una forte componente autobiografica dei testi, è l’ukulele di Valentina Gaia, simbolo del suo avvicinamento alla musica, a cui si affiancano le limpide ritmiche del fratello Carlo e l’elegante violoncello di Federica Vecchio, sino ad approdare alle morbide sonorità elettroniche di Roberta D’Angelo. Un percorso intenso e personale che indaga le tematiche dell’amore e dei legami identitari, quelli dal sapore ancestrale, umami, come il latte materno e la maggior parte delle cose davvero buone.

Le tracce che spaziano con raffinatezza acustica tra la malinconia di “Lonelye l’allegro brio di “La Memoire” fino ad arrivare alle nostalgiche cover di “Please Don’t Go” e “L’estate sta finendoe al singolo “How Long I’ve Loved You?, che ha fatto parte della colonna sonora de “Il Ragazzo Invisibile” di Gabriele Salvatores.

Da ascoltare tutto d’un fiato, “PICNIC TO CLUB” è un invito a rilassarsi con gli amici più cari e a lasciarsi andare alle confidenze sull’erba di un prato, condividendo lacrime e amori travolgenti, ritrovandosi poco dopo a ballare col cuore alto le stesse melodie sul dancefloor di un piccolo club, intimo e accogliente. “PICNIC TO CLUB” è la giornata perfetta, che sa di vino buono, balli gioiosi e senso di appartenenza.

PICNIC TO CLUB

Artista  Valentina Gaia
Prodotto da Andrea Bergesio @ The Nest Studio – Dogliani (Cuneo )
Valentina Gaia Voce e ukulele
Carlo Gaia Percussioni
Federica Vecchio Violoncello
Roberta D’Angelo Elettronica

Valentina Gaia vive e lavora a Roma da più di 10 anni come attrice e sceneggiatrice ed ha le sue radici a Bra, culla di Slow Food e porta delle magnifiche Langhe. Si è laureata in Pianificazione Urbana e Ambientale a Venezia e per poi dedicarsi al suo percorso professionale e artistico, tra Roma e Parigi. 

Il suo ultimo singolo Lonely è uscito durante il lockdown che ha trascorso interamente a New York.

Cresciuta in mezzo a musicisti in quel di Bra nello storico locale Le Macabre, ha scoperto la passione per la musica grazie all’ukulele che la accompagna sempre nei suoi viaggi. Ha vinto il concorso per l’inno dell’Ukulele Meeting con la canzone “Un Ukulele Sempre Con Me“. Con la canzone “La Memoire” ha vinto invece il premio francese promosso dall’Agenzia Nazionale per il Nucleare Andra.fr con un branoValentina Gaia vive e lavora a Roma da più di 10 anni come attrice e sceneggiatrice ed ha le sue radici a Bra, culla di Slow Food e porta delle magnifiche Langhe. Si è laureata in Pianificazione Urbana e Ambientale a Venezia e per poi dedicarsi al suo percorso professionale e artistico, tra Roma e Parigi. 

Il suo ultimo singolo Lonely è uscito durante il lockdown che ha trascorso interamente a New York.

Cresciuta in mezzo a musicisti in quel di Bra nello storico locale Le Macabre, ha scoperto la passione per la musica grazie all’ukulele che la accompagna sempre nei suoi viaggi. Ha vinto il concorso per l’inno dell’Ukulele Meeting con la canzone “Un Ukulele Sempre Con Me“. Con la canzone “La Memoire” ha vinto invece il premio francese promosso dall’Agenzia Nazionale per il Nucleare Andra.fr con un brano a forte valenza ambientale.

Nel 2017 ha firmato, con Andrea Bergesio, la colonna sonora originale del documentario “Ferrante Fever” di Giacomo Durzi (una produzione Malìa film, Sky Arte). Il singolo “How Long I’ve Loved You?“, brano di chiusura della colonna sonora del film Il Ragazzo Invisibile di Gabriele Salvatores, nel novembre 2019 è stato eseguito dall’ Orchestra del Teatro Regio in occasione dell’apertura di Torino Città del Cinema 2020 e del Torino Film Festival, come unico brano di una compositrice donna nell’ambito del prestigioso evento.

Artista poliedrica, non fissa limiti alla sua espressività scegliendo di raccontarsi con quanti più mezzi possibili. Attualmente è al lavoro con Stefano Sardo sulla sceneggiatura del suo primo film Una Relazione prodotto da Nightswim, Ascent Film e Amazon, che ha ottenuto i fondi del Mibact per il sostegno alla produzione, un film scritto a quattro mani da una coppia che ha affrontato una separazione dopo lunghi anni, e che diventerà anche un romanzo per Harper Collins Italia, in uscita nella primavera del 2021.

@metatrongroup #musica

@valentina.gaia @ValentinaGaiaOfficial #INRI #PicnicToClub #ValentinaGaia

Condividi: