Il 12 e 13 maggio a Pordenone la Compagnia di Arti e Mestieri porta la prima volta la Scuola italiana di Playback Theatre.

Giovedì 12 e venerdì 13 maggio la Compagnia di Arti e Mestieri porta per la prima volta a Pordenone la Scuola italiana di Playback Theatre: in arrivo un importante progetto formativo della durata di 60 ore

Il Playback Theatre è una forma speciale e internazionale di teatro in cui ogni partecipante esprime i propri vissuti, pensieri, episodi realmente accaduti o immaginati, e poi li rivede messi in scena immediatamente dopo dagli altri partecipanti, con intenzionalità e ascolto profondo grazie alla creazione di un clima di non-giudizio e di parità che consente al soggetto di rivedersi e di beneficiare del rispecchiamento da parte del gruppo. La Compagnia di Arti e Mestieri diretta da Bruna Braidotti fa arrivare giovedì 12 maggio il Playback Theatre per la prima volta a Pordenone, nell’ambito del progetto “Teatro della Comunità” sostenuto dalla Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia. Appuntamento presso l’Ex convento San Francesco di Pordenone (ore 20.00) per una Performance totalmente ispirata ai valori e alle tecniche di questa innovativa e interessante forma teatrale, un evento che prende a prestito il titolo dell’opera da Pirandello, “Questa sera si recita a soggetto”. La Performance è a cura della Scuola Italiana di Playback Theatre in collaborazione con la Compagnia di Playback Theatre CAMINANTES di Vicenza. L’ingresso è libero.

Venerdì 13 maggio la Compagnia di Arti e Mestieri ospiterà inoltre presso la Scuola di Teatro in Largo Cervignano 71 il Direttore della sede di Torino della Scuola Italiana di Playback Theatre Marco Finetti, per presentare il percorso formativo di Playback Theatre: l’incontro che si terrà dalle 18.00 alle 21.00 sarà l’occasione per descrivere la formazione che si svolgerà da giugno a dicembre 2022. Un percorso formativo articolato in 10 sessioni di lavoro,estese su 5 weekend (della durata di 12 ore complessive ciascuno, 4 ore al venerdì e 8 al sabato; le date sono in via di definizione) per un totale di 60 ore durante le quali saranno trasmesse tutte le forme espressive e le tecniche di messa in scena tipiche del Playback Theatre, secondo i programmi del Playback Theatre Center di New York, da cui derivano le scuole formative affiliate di tutto il mondo. Ogni partecipante alla formazione avrà l’occasione di raccontare, di mettere in scena, di giocare, cantare e di suonare numerosi strumenti nel corso degli incontri. Verrà data importanza all’individualità, all’estetica, alla spontaneità, alla creatività, alla narrazione e all’improvvisazione nel gruppo, elemento fondamentale dell’attività di formazione.

Il progetto formativo si pone l’obiettivo di formare un gruppo di attori che acquisiscano le abilità utili e opportune all’utilizzo di tecniche specifiche di Playback Theatre, per poter operare successivamente con le proprie performance a Pordenone ed in Friuli Venezia Giulia in diversi contesti.

L’iniziativa fa parte del progetto “Teatro della Comunità” che ha l’obiettivo di creare attivamente forme di contrasto ai casi di fragilità sociale, e in modo specifico è volto al superamento della condizione di isolamento e di marginalità amplificatasi nel tessuto sociale a causa della pandemia.

Info e prenotazoni:

0434 40115 – 340 0718557

info@compagniadiartiemestieri.it

www.compagniadiartiemestieri.it

Condividi: