Bentornati nel nostro Salotto per l’appuntamento giornaliero con la pianista Elisa Marzorati e il quotidiano video dedicato ai Preludi di Debussy


23 – Les tierces alternées (Le terze alternate): Modérément animé

Accordi che si rincorrono. Mano destra e sinistra si alternano giocando, come inseguendosi. È l’unico tra i ventiquattro preludi a non essere associato a un’ispirazione letteraria o pittorica. Sviluppa un particolare della tecnica pianistica, trasformandosi in uno studio per le terze alternate. Il soggetto e la figura danzante potrebbero quindi essere proprio le mani del pianista.


Qualche parola su Elisa Marzorati

Elisa Marzorati è una pianista veneziana, figlia d’arte. Ha avuto una formazione classica, ma il suo percorso musicale è stato contaminato (positivamente) diverse volte da altri generi: a 17 anni durante il suo soggiorno negli Stati Uniti, ha maturato un crescente interesse per il jazz e il mondo dei musical (che successivamente ha studiato un po’ durante gli anni di formazione, parallelamente alla musica classica). Attualmente si esibisce in formazioni cameristiche e accompagna cantanti. Collabora inoltre da anni nel gruppo folk-rock del fratello (Guido Marzorati), e ha fatto alcune collaborazioni di musica ambient con Enrico Coniglio. Si esibisce comunque principalmente in ambito classico, a Venezia.

Come è nato il progetto

In questi giorni di emergenza, in seguito alla perdita dello zio milanese Sergio Marzorati (stimato pianista concertista e Direttore alla Civica Scuola di Musica di Milano tra il 1962 e il 1992), a causa del Covid19, Elisa ha avuto l’idea di caricare su YouTube musica per pianoforte unita ad immagini e filmati per rendergli omaggio. Ha iniziato trovando una registrazione di Reflets dans l’eau di Debussy suonata dallo zio, e ha associato la musica alle immagini dei riflessi della città dove abita, Venezia. Così, in qualche modo ha provato a rendergli un omaggio. Successivamente ha pensato alla propria incisione dei 24 Preludi di Debussy. La sua grande passione per la musica di Debussy e la forte propensione a evocare immagini di questa musica danno il via al progetto.

Informazioni su Elisa Marzorati: www.elisamarzorati.comwww.teatroaperitivo.com

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.