di Amelia Settele

Quello che vorrebbe la giovane e idealista Daisy Bell è di poter continuare a studiare legge e a vivere insieme alla madre Flora, accudendo dei piccoli orfani nella loro casa.

Lavoratrice piena di forza e caparbietà, si ritrova a dover scendere a patti con il potente quanto algido proprietario di casa: Nicholas Wood.

Conosciuto da tutta la comunità sia per il suo carattere poco incline alla socializzazione, che per gli immobili e attività in suo possesso, è decisamente un uomo cinico per niente prodigo nel concedere tempo e pazienza agli altri. Se ne rendo presto conto anche Daisy quando gli viene comunicata la notifica di sfratto, da parte di Wood.

La situazione si fa subito seria perché perdendo l’appartamento Daisy e sua madre, metterebbero in serio pericolo non solo la loro realtà, ma anche (e soprattutto) la già precaria situazione dei piccoli orfani in affido. La giovane però, non si perde d’animo e tenta in tutti i modi di trovare un accordo con Nicholas. Peccato che quest’ultimo declini ogni richiesta di collaborazione proposta da Daisy; sino a quando non decide proprio lui di fargliene una, che cambierà il corso degli eventi..

In questa breve novella, la Sheridan incanta e cattura il lettore in una storia romantica, nella quale i due protagonisti riescono a farsi subito conoscere e apprezzare. L’evoluzione degli eventi e dei personaggi spinge a desiderare che prima o poi ci sia un seguito che permetta di… continuare a sognare ancora un po’.

Buona lettura…


Acquista o leggi gratis il libro:


Per leggere tutte le recensioni dal portale Libridalsalotto clicca sull’immagine:


Amelia Settele

Ciao, mi chiamo Amelia Settele! Amo viaggiare, leggere e scrivere. Cito una frase di Tiziano Terzani – uno dei miei scrittori preferiti – perché mi rappresenta tantissimo: Ho scoperto prestissimo che i migliori compagni di viaggio sono i libri: parlano quando si ha bisogno, tacciono quando si vuole silenzio. Fanno compagnia senza essere invadenti. Danno moltissimo, senza chiedere nulla.


I candidati al Premio Storyteller 2021

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.