→ In streaming on line su www.teatro.it Roma Fringe Festival 2021, la festa del Teatro Indipendente. 23 aprile 2021 ore 19.30: La Madonna dei Topi. Tre Studi per una Trappola, regia di Lorenzo Guerrieri (TW: @romafringefestival – FB: @RomaFringe – IG; @romafringefest)

Roma Fringe Festival 2021


la festa del Teatro Indipendente è online

23 aprile 2021 ore 19.30

La Madonna dei Topi. Tre Studi per una Trappola

Fucina Zero

drammaturgia
Lorenzo Guerrieri e Francesco Battaglia

regia
Lorenzo Guerrieri

dramaturg
Matteo Finamore

con
Andrea Carriero,  Sara Giannelli e Lorenzo Guerrieri

collaborazione artistica
Paolo Madonna

“Come un tempo parlò il Cristo morto dal sommo dell’edificio del mondo, così, con vasta eco, tuona la Ratta dalla montagna di spazzatura: «Quanto è rimasto del genere umano noi lo enumeriamo a futura memoria. Aggredite dalla spazzatura si allargano le pianure, spazzatura a lunghezza di spiaggia, valli in cui si pigia spazzatura. Più longevo dell’uomo è infatti il suo pattume. Soltanto la spazzatura gli è sopravvissuta!»”  La Ratta – Gunter Grass

Una musica seducente li ha condotti alla catastrofe. Loro, i topi di Hamelin, sedotti e ipnotizzati dalla musica del Pifferaio, si sono risvegliati, dopo la catastrofe, lontani dagli uomini, nella discarica a strapiombo di Hamelin. Lì, disastrati, traumatizzati, hanno costruito una civiltà che altro non è se non la versione esasperata e rattesca della società contemporanea degli uomini. Topi, topastri, ratti e pantegane vagano in preda a istinti e a ossessioni, alla ricerca compulsiva di un loro posto nel difficile mondo di Nuova Hamelin, una grande trappola sociale in cui ogni topo è insieme vittima e carnefice, una civiltà preda di una delirante degenerazione come nell’ esperimento degli anni ’70, sui topi e il sovrappopolamento, denominato Universo 25. Tutto questo mondo è fondato sulla spazzatura. L’immondizia è la cifra architettonica, economica, linguistica e spirituale del mondo dei topi.

Condividi: