Spinoff della saga principale che unisce l’#HistoricalRomance #Victorianage al giallo cercando di svelare uno dei misteri irrisolti che ancor oggi dividono l‘#Inghilterra, quello di #Jacktheripper

FIN DE SIECLE. IL RITORNO DI JACK

CARRAGH SHERIDAN

euro 1,99 (ebook)

euro 11,99 (paperbook)

gratis con Kindleunlimited

HIstorical Romance / Giallo Storico

Londra, 1895
In una Londra che sta correndo verso la fine del XIX secolo viene rinvenuto il corpo di una giovane prostituta. Il folle che ha compiuto il gesto ha barbaramente squartato la donna, lasciandola in un lago di sangue e si è portato via il cuore come fosse un trofeo. Un omicidio raccapricciante che richiama alla mente di tutti i londinesi il terribile incubo in cui, sette anni prima, Jack lo squartatore aveva fatto piombare la città. Che quel folle non sia veramente morto come aveva dichiarato Scotland Yard ma che, dopo tanto tempo, sia tornato per ricominciare a mietere vittime? o si tratta di emule?
Poche righe senza mittente arrivano nella rispettabile casa in Shell Strett. E sono indirizzate a mister Raymond Fox. Una calligrafia sconosciuta, poche parole che sollevano in mister Fox un dubbio atroce e riaprono una ferita mai veramente sanata. Poche righe scritte da qualcuno che ha un conto ancora aperto con lui e che ha deciso di sfidarlo. Proprio mentre la sua vita privata sta subendo un colpo inaspettato e le sue certezze stanno vacillando.
Irene Baker è una giovane maestra che occupa una delle altre stanze che miss Carpenter, proprietaria della casa in Shell Street, affitta. Miss Baker è stata per Fox un prezioso aiuto professionale negli ultimi anni ma da un viaggio a Miltonfort per far visita alla sua famiglia la ragazza torna con un anello al dito e una proposta di matrimonio.
Una notizia che sconvolge mister Fox più di quanto dovrebbe e più di quanto lui stesso vorrebbe ammettere. Nonostante il suo rapporto con miss Baker è sempre stato esclusivamente intellettuale e Raymond Fox non ha mai avuto alcuna intenzione di dividere la sua esistenza con una donna. Con nessuna donna. Allora per quale motivo l’idea che Irene Baker lasci Londra diventa tanto difficile da accettare per lui?
Un romance dalle sfumature gialle dove i tormenti interiori dei due protagonisti si intrecciano a una torbida vicenda di sangue mentre la corsa contro il tempo per fermare quel folle assassino prima che torni a colpire si fa serrata.
Una Londra periferica, povera e decadente che si contrappone alla scintillante eleganza del ton. Un’aristocrazia blasonata che nasconde una serpeggiante ipocrisia fatta di segreti, misteri e perversione. Ma le maschere prima o poi sono destinate a cadere e il marciume ad affiorare in superficie. Soprattutto se chi indaga è il temibile Raymond Fox, ben conosciuto a tutti coloro che avrebbero avuto occasione e movente per compiere quegli orribili delitti.

AVVISO AI LETTORI
Questo volume della saga vittoriana Fin de Siècle è di fatto uno spin-off degli altri libri e vede come protagonista il detective Raymond Fox, personaggio già apparso nel capitolo dal titolo Fin de Siècle. Matrimonio proibito insieme al dottor Roland Wright e al barone Isaac Stephen Smith (in un ruolo cameo). Nessuno dei personaggi di questa storia, però, ha legami stretti con le famiglie del conte Bramby e del visconte Abbott (filo conduttore alla prima quadrilogia della saga). Inoltre l’ambiente dove si dipana il mistero è socialmente lontano da quello a cui appartengono le blasonate famiglie, anche se durante tutta la narrazione i personaggi coinvolti sfiorano frequentemente il ton e le loro vite si intrecciano a quelle dei componenti dell’alta aristocrazia londinese, pur non facendone parte.

Condividi: