→ Il 5 maggio 2022 presso la Feltrinelli Gae Aulenti di Milano appuntamento con la violinista Scarlet Rivera.(FB: @conzapress)

SCARLET RIVERA
Giovedì 5 maggio 2022 @ LiveinRED, Feltrinelli Gae Aulenti
Piazza Gae Aulenti 1, Milano
Ingresso gratuito
Inizio concerto: 19:00

SCARLET RIVERA
 
Già violinista di Bob Dylan e nominata per un Grammy,
LiveInRED in Feltrinelli Gae Aulenti giovedì 5 maggio

Dylan offre la sua performance più dinamica di Hurricane, in piedi sul palco con la sua chitarra, serio, sputando fuori i testi, fissando per tutto il tempo la violinista Scarlet Rivera a pochi metri di distanza. È elettrizzante. Potrei dire che siano i cinque minuti più avvincenti che abbia mai visto in un film/documentario su un concerto rock”.
da Splice Today
 

Scarlet Rivera ha aperto un varco nel tessuto della storia del rock come pioniera del violino elettrico. Partendo da un background classico, ha evoluto il suo percorso fino ad abbracciare una gran varietà di generi di musica, dalla fusion che mescola rock e jazz, poliritmi latini, alla musica celtica, fino alla new age; la si può considerare perciò una musicista rivoluzionaria.


 
Bob Dylan è stato il primo a scoprire e riconoscere Scarlet, invitandola come parte integrante del leggendario album Desire e del tour Rolling Thunder Revue. Dylan riconobbe il genio della visione musicale di Scarlet, considerandola una violinista capace di suonare come il volino alla stregua di una chitarrista solista, al punto da volerla fortemente nella crew di musicisti impegnati nella registrazione di Desire – senz’altro uno dei punti più alti della produzione dylaniana, considerato uno dei suoi cinque dischi più importanti – costituendo il debutto di Scarlet nel panorama della musica internazionale. La presenza di Scarlet in Desire ha fatto da apripista all’inclusione di altri suonatori di archi nella musica rock.
 
L’incontro tra Dylan e Scarlet è pura leggenda, ed è stato magistralmente raccontato nell’ultimo film di Martin Scorsese. Eric Clapton aveva suonato tutte le parti soliste con la sua chitarra elettrica sul disco. A fine giornata, dopo la lunga session in studio di registrazione, Dylan prese la sua macchina e fece un giro notturno per Manhattan quando vide passare una bellissima ragazza col violino in spalla. Registrano le parti di violino per gioco, mettendo in mute l’elettrica di Clapton, e alla fine Dylan scelse che quel violino sarebbe stato lo strumento cardine di Desire.


 
Come primo membro donna della band di Dylan, Scarlet è stata inclusa in altri quattro album multiplatino. È nota per i suoi contributi a innumerevoli registrazioni e performance con gli artisti più influenti del nostro tempo. Le sue capacità sono di ampio respiro e hanno goduto dei riflettori nella venerata Carnegie Hall, con la Duke Ellington Orchestra, il Kennedy Center e il Carnevale di Venezia, in Italia. Il suo attuale debutto vocale nominato ai Grammy, All of Me, è stato messo in luce con recensioni stellari in tutto il mondo.
 
Scarlet continua il suo viaggio di espressione e creatività esibendosi con leggende preziose come Indigo Girls, Tracy Chapman, Eric Andersen, Keb Mo, Peter Maffay, David Johansen e Sylvia Tyson di Ian and Sylvia, e la cinque volte vincitrice di Grammy Cindy Cashdollar.

Condividi: