→ Il torinese Simone Veludo ha vinto la 64ª edizione del Festival Voci Nuove di Castrocaro svoltosi presso il Padiglione delle Feste di Castrocaro Terme e Terra del Sole. (FB: @simone.veludo)

È Simo Veludo il vincitore della 64esima edizione del Festival Voci Nuove di Castrocaro andato in scena presso il Padiglione delle Feste di Castrocaro Terme e Terra del Sole con la conduzione di Paola Perego.


L’artista ha conquistato la giuria di qualità, composta da Ermal Meta, Noemi, Margherita Vicario e Boosta dei Subsonica, interpretando i brani “In alto mare” di Loredana Bertè e la sigla del Principe di Bel Air lasciando tutti a bocca aperta con l’utilizzo inaspettato della sua loop station.
La gara, che prevedeva anche l’esecuzione di un inedito, vede però protagonista il brano “Mutande“, uscito il 7 settembre 2021 su tutti i digital store.

“Quando l’ho conosciuta vedevo in ogni suo gesto la forza di chi non ha paura di niente.
Vedevo quello che vedevano tutti gli altri, poi ho deciso di rimanere immobile a guardare e così ho scoperto le sue fragilità.
Ho preferito lasciare le luci accese e provare a toglierle l’armatura piuttosto che slacciarle il reggiseno“.



Così Simo Veludo presenta il suo brano durante la messa in onda della finale del Festival. 
Mutande vuole essere questo: un grido alla verità che che ti insegna ad andare oltre l’apparenza, a non fermarti ai pregiudizi per riconoscere la vera bellezza delle persone. 

Grazie alla vittoria del Festival di Castrocaro l’artista andrà di diritto alla fase delle audizioni live di Sanremo Giovani 2021 dove dovrà scontrarsi con gli ultimi 60 partecipanti selezionati direttamente dalla Rai.

Simo Veludo, classe 95, Torino.
Dopo un lungo percorso in diverse rock band del territorio, inizia un progetto solista nel 2017.

Cercando di fondere caratteristiche del cantautorato indie pop con elementi più urban ed elettronici, inizia una lunga gavetta fatta di numerose esibizioni in strada (si esibisce anche al Ferrara Buskers Festival nel 2019), e live in numerosi locali, ricevendo diversi premi da concorsi nazionali di tutta Italia (vincitore categoria inediti Musica È 2020, premio Evergreen Festival 2020 per VDME, finalista regionale di Arezzo Wave 2020…).
 
Nel frattempo, escono 5 singoli in studio per Pan Music Production.
 
A luglio 2020 supera tutti i casting di X Factor arrivando alla fase televisiva delle Audition; si esibisce negli studi di Cinecittà davanti alla giuria composta da Mika, Manuel Agnelli, Emma Marrone ed Hell Raton ricevendo 3 si su 4. Il percorso si ferma lì per motivi logistici della produzione televisiva.
 
Dal 2020 inizia a lavorare, oltre che come autore, anche come produttore per diversi brani pop e nel 2021 inizia ufficialmente la collaborazione con Giallo – produttore leccese che, tra gli altri, scriverà diversi brani insieme a Piero Romitelli e Vincenzo Colella di Sony/ATV.


 
 A maggio 2021 esce il singolo Tokyo, ispirato agli eventi della serie tv La Casa de Papel.
 
Ad agosto 2021, grazie a Radio Deejay, viene selezionato per aprire il concerto di Sangiovanni, Deddy e Madame sul palco del Deejay on Stage di Riccione dove ha la possibilità di esibirsi, presentato da Rudy Zerbi, in una serata da tutto esaurito davanti a 2000 persone.
 
Il 07 settembre 2021 invece fa la sua prima grande apparizione televisiva dove, in prima serata su Rai Due e con la conduzione di Paola Perego, viene proclamato vincitore assoluto del prestigioso Festival di Castrocaro 2021.
A volerlo vincitore è stata la giuria composta da Ermal Meta, Noemi, Boosta dei Subsonica e Margherita Vicario, insieme agli esperti di TIM MUSIC e Rai Radio Due.
Si guadagna così di diritto la partecipazione alle fasi finali di Sanremo Giovani 2021 dove dovrà scontrarsi con gli ultimi 60 partecipanti selezionati direttamente dalla Rai.

Condividi: