→ @seituttoagency – @solisumarte – @leindiemusic – @ArtistFirst – #LeindieMusic / #ArtistFirst presenta #StareLucido, nuovo singolo del duo bresciano #Solisumarte

STARE LUCIDO

(LeindieMusic / Artist First)

nuovo singolo del duo bresciano

SOLISUMARTE

LeindieMusic/Artist First presenta Stare Lucido, nuovo singolo del duo bresciano Solisumarte, in uscita dopo il clamoroso successo di Quella volta al mare, approdato nelle playlist New Music Friday Italia e Scuola Indie di Spotify.

“A volte nella vita si ha la sensazione di aver sbagliato strada, di aver fallito gli obiettivi prefissati. Quindi ci si lascia andare, cercando di perdere quella lucidità che ci porta a ripensarci continuamente. Non è sempre un bene, ma staccare le spina per un po’ a volte è necessario per ricominciare con la giusta attitudine”.

Solisumarte è un progetto indie/Pop che nasce a Brescia nel 2019 composto da Daris Bozzoni e Nicolas Pelleri. Sale prove, concerti, migliaia di chilometri alle spalle ed il sogno ricorrente di fare musica delineano la loro via fin da ragazzini, portandoli con i rispettivi progetti musicali su molti palchi italiano ed esteri.
La fortuna però non è dalla loro e malgrado le promesse e l’impegno impiegato, dopo diversi anni si ritrovano di nuovo soli. In quel periodo Daris e Nicolas si conoscono, scoprendo che forse rimanere soli su un altro pianeta è l’unico modo per raccontarsi da una nuova prospettiva.

CREDITS BRANO
Testo e musica: Solisumarte
Produzione, mix e mastering: Glotoneria Studio
Supervisione artistica: Riccardo Frigoni

TESTO
Terza sveglia che rimando
Apro gli occhi
Ore dormite meno di ieri
Pure oggi
Ogni volta la stessa storia
Ho il Sahara in bocca
Cerco dell’acqua e
Da domani basta
Giuro che basta
E forse avrei dovuto dar retta a mia mamma
E comprarmi una casa
E tenermi anche stretta quella ragazzina
Che a volte mi manca
Che a volte mi manca
E forse avrei dovuto restar sulla strada,
Ma la testa volava
E guardavo dall’alto i miei sogni
Sfumare col karma
Col karma
Ma stare lucido poi ci penso troppo
E forse avrei dovuto, avrei dovuto
Inoltrare quella cazzo di catena del 2007
Ci penso continuamente
Ma stare lucido poi ci penso troppo
E forse avrei dovuto, avrei dovuto
Inoltrare quella cazzo di catena del 2007
Ci penso continuamente
Ci penso continuamente
A stare lucido poi penso troppo
Sembra un sogno in cui vado lento
Mi trascino, mi aggrappo
Mi rifletto allo specchio
Steso sul pavimento
Forse dovrei pensare più a me stesso
Già, ma non ho tempo
Che già quello che faccio
Dovrei farlo molto meglio
E forse avrei dovuto dar retta a mia mamma
E comprarmi una casa
E tenermi anche stretta quella ragazzina
Che a volte mi manca
Che a volte mi manca
E forse avrei dovuto restar sulla strada
Ma la testa volava
E guardavo dall’alto i miei sogni
Sfumare col karma
Col karma
Ci penso continuamente
Ma stare lucido poi penso troppo
Ma stare lucido poi ci penso troppo
E forse avrei dovuto, avrei dovuto
Inoltrare quella cazzo di catena del 2007
Ci penso continuamente
Ci penso continuamente
Ma stare lucido poi penso troppo
Ci penso continuamente
Ci penso continuamente

@seituttoagency #Setitutto #musica
@solisumarte @leindiemusic @ArtistFirst #LeindieMusic #ArtistFirst #StareLucido #Solisumarte

Condividi: