“Dracula”, il romanzo epistolare di Bram Stoker – pubblicato nel 1897 – oltre a essere uno dei libri più importanti della letteratura mondiale, ha anche il privilegio di aver consacrato la figura da cui lo scrittore irlandese trasse ispirazione: Vlad III di Valacchia Hagyak anche conosciuto, come: Vlad Tepes -in Rumeno, Vlad l’Impalatore, vista la sua predilezione nell’impalare i nemici – o proprio con il patronimico Dracula.Continue Reading

Condividi:

Dopo aver narrato la “Leggenda del Caligo”, sono tornata a farmi cullare dalle onde del mare per poter scrivere della Mary Celeste, una nave che ormai da secoli viene definita “La Nave Fantasma” per eccellenza, il cui equipaggio svanì incomprensibilmente nel nulla…Continue Reading

Condividi:

Esistono moltissimi luoghi al mondo ricchi di mistero e d’incomprensibile verità. Uno dei più suggestivi è senza ombra di dubbio il protagonista di questo mio racconto, a cui è legata una storia ancora oggi inspiegabile che appassiona e interroga sia gli studiosi che i visitatori.Continue Reading

Condividi:

Russia, versante orientale dei Monti Cholatčachl’ – che in lingua Mansi (lingua obugrica parlata in Russia, nel distretto autonomo degli Hanti e dei Mansi) significa “Montagna dei Morti” – è nel freddo e nel silenzio di questo luogo che si dipanano gli inspiegabili eventi che vedono protagonisti nove escursionisti ritrovati privi di vita, nel 1959.Continue Reading

Condividi:

Patagonia 1673, durante una spedizione spagnola, l’equipaggio della nave incontrò un Gigante nei pressi di una spiaggia. Colpiti dalla scoperta, l’equipaggio cercò subito di catturarlo, ma il Colosso prima della resa riuscì a uccidere almeno quattro elementi della ciurma. Dopo la cattura, venne incatenato all’albero maestro, dal quale si liberò facilmente, ricominciando a lottare per tornare libero. Durante lo scontro però, una lancia gli trafisse il petto, uccidendolo.Continue Reading

Condividi: