Il telefono del vento. In Giappone – nel giardino privato di Bell Gardia – c’è una cabina telefonica per “parlare” con i morti. Esistono molti luoghi nel mondo dove commemorare i defunti. Uno dei posti più inconsueti e originali si trova in Giappone, nella città di Ōtsuchi – centro abitato a Nord Est dell’isola, nella prefettura di Iwate – e più precisamente in un giardino privato chiamato Bell Gardia. Il monumento si chiama 風の電話 kaze no denwa, il cui significato è Telefono del Vento.Continue Reading

Condividi:

La città di San Cristobal de las Casas fu fondata nel 1528 e nel periodo coloniale spagnolo divenne capitale del Chiapas. Il Chiapas è uno dei 21 Stati che costituiscono la Repubblica Messicana e attualmente è una delle zone più povere della Nazione. A San Cristobal de las Casas in Messico l’acqua potabile è razionata, ma c’è sempre la Coca Cola!Continue Reading

Condividi:

8 Settembre 2022: da Buckingham Palace arriva l’annuncio ufficiale della morte della Regina Elisabetta II d’Inghilterra. Dal Regno Unito l’eco di questa scomparsa ha coinvolto tutto il mondo, arrivando persino a coinvolgere le api. Sì, avete letto bene, anche le api di Sua Maestà sono state “informate” della sua dipartita.Continue Reading

Condividi:

Speciale Giornata della Donna. Oggi parliamo degli stupri fantasma in Bolivia. nella comunità Mennonita di Manitoba, per anni, molte donne sono state vittime di abusi e violenze.
La storia di cui narro in questo mio articolo si tinge di parole inequivocabilmente difficili, come: abuso sessuale, violenza e ingiustizia. Protagoniste sventurate di questo caso sono più di 130 donne – ma il numero in realtà, potrebbe essere stato molto più alto – della comunità Mennonita di Manitoba in Bolivia, vittime di ripetuti e brutali stupri all’interno della loro confraternita religiosa, tra il 2005 e il 2009.Continue Reading

Condividi:

London Bridge. La veglia dei principi. Londra si prepara ai Funerali di Stato della Regina Elisabetta II previsti per Lunedì 19 Settembre. In questi giorni, la capitale dell’Inghilterra ha accolto tra le sue strade il lento e incessante “fiume umano” che, silenzioso e composto, è rimasto in attesa di scorrere verso Westminster Hall per porgere l’ultimo saluto alla compianta Monarca.Continue Reading

Condividi: