(@UPCTavagnacco) → L’UPC Tavagnacco subisce un’atra pesante sconfitta, questa volta in trasferta ad Arezzo dove le friulane devo cedere 3 a 0 alle padrone di casa. 4° Ko di fila!

UPC Tavagnacco

Gialloblù sconfitte 3-0 ad Arezzo, quarto ko di fila

Il Tavagnacco cede nello scontro diretto per la salvezza, confermando di essere in un brutto periodo.

Il Tavagnacco non svolta, l’Arezzo vince e sorpassa in classifica le gialloblù, che confermano il loro periodo buio. In un campo scivoloso, mister Recenti getta nella mischia fin da subito le nuove arrivate Albertini e Gregoriou e concede fiducia a Iacuzzi in attacco arretrando Magni terzino. Alla lista degli indisponibili, dopo Donda, Ridolfi, Sara e Giada Novelli, si aggiunge il portiere Marchetti. Al suo posto gioca Girardi.

Dopo una prima parte in cui le formazioni si studiano, scalda i motori Bassano avventandosi su una respinta incerta del portiere ospite che però rimedia chiudendo lo specchio sulla ribattuta dell’attaccante toscana. La difesa friulana regge fino al 23’ quando su un lancio di Soro, Ceccarelli è prima fortunata a vincere un rimpallo e poi brava a calciare in rete la botta mancina dell’1-0. La buona volontà non manca al Tavagnacco che scalda i guanti a Sacchi con Licco che tira in porta dopo uno scambio con Ferrer. Quando il periodo è nero, si paga anche la minima disattenzione. Bassano sfugge alle centrali difensive e, su lancio di Morreale, raddoppia con un pallonetto. L’Arezzo prende coraggio, Girardi nega la doppietta alla stessa centravanti avversaria e poi ringrazia la traversa che respinge un tentativo dalla distanza di Tuteri.

All’intervallo Recenti opta per un triplo cambio con lo scopo di modificare l’andamento del match. Fuori Magni, Licco e Diaz Ferrer per fare spazio a Rosolen, Nuzzi e Andreoli. Il copione nella ripresa però non muta, tantissima fatica a costruire per le ragazze che non riescono a dialogare. Non resta che il tiro da fuori a De Matteis che va vicina al bersaglio. Poi il Tavagnacco si fa male da solo. Un errore in fase di impostazione di Girardi, che si fa rubare il pallone sul pressing avversario, permette a Ceccarelli di calare il tris e chiudere la gara. Le toscane sono vivacizzate ulteriormente dall’ingresso di Lorieri che si guadagna un rigore per fallo di Rosolen, ma la neo-entrata Zazzera fallisce dagli undici metri.  Il Tavagnacco non vince dal 30 ottobre e proverà a ritrovare la retta via fra una settimana contro l’Hellas Verona prima della sosta natalizia.

AREZZO-TAVAGNACCO 3-0
AREZZO
Sacchi, Tuteri, Costantino, D’Alessandro, Ceccarelli (44’ st Zazzera), Morreale (34’ st Paganini), Gnisci (10’ st Lorieri), Soro, Pirriatore, Bassano, Razzolini. Allenatore: Testini.
A disposizione: Nardi, Pasquali, Lulli, Santini, Fortunati, Tidona.
TAVAGNACCO
Girardi, Maroni, Castro Garcia, Gregoriou, Magni (1’ st Rosolen), Albertini (10’ st Dimaggio), Licco (1’ st Nuzzi), Demaio, Diaz Ferrer (1’ st Andreoli), De Matteis, Iacuzzi. Allenatore: Recenti.
A disposizione: Marchetti, Donda, Dieude, Morleo, Fischer.
Arbitro: Panici (sezione Aprilia).
Marcatori: 23’ Ceccarelli, 34’ Bassano, nella ripresa 20’ Ceccarelli.
Note: Ammonite: nessuna. Recupero: 1’ e 3’.

Condividi: