Il Tavagnacco supera in casa 2 a 0 Sassari. (@UPCTavagnacco – @TavagnaccoCalcioFemminile – IG: @upc_tavagnacco)

Solide dietro, concrete davanti: successo gialloblù per 2-0


Nella ripresa le reti di Kongouli e Milan portano le ragazze alla seconda vittoria casalinga di fila.

Nel giorno della festa della patria del Friuli, il Tavagnacco ottiene una vittoria tipicamente friulana. Solide dietro, concrete davanti. Le ragazze gialloblù trovano un successo preziosissimo in chiave classifica tenendosi a distanza dalla zona calda e dimostrando di essersi messe alle spalle il periodo negativo di inizio anno. Secondo 2-0 di fila in casa dopo quello contro il Bari. Ancora sugli scudi Kongouli, assente per influenza nella trasferta di Brescia e rientrata in grande stile, ma è stata una vittoria di squadra. Le padrone di casa hanno concesso poco dietro e, a differenza di tante altre circostanze, sono state ciniche in avanti. Fondamentale il rientro di Tuttino dopo una lunga indisponibilità. Il capitano scalda il piede dopo pochi minuti tentando la conclusione da fuori parata da Fabiano. All’11’ è Kongouli ad andare vicinissima al vantaggio approfittando di un errore in disimpegno della difesa avversaria, ma il suo tiro a palombella si schianta sulla traversa. Nella fase centrale del primo tempo entrambe le formazioni faticano a rendersi pericolose; per un sussulto bisogna aspettare il tiro-cross di Donda al 37’ a lato di poco. Due minuti dopo, ecco la prima opportunità per le sarde con una girata di Marenic su punizione calciata da Costantini su cui Beretta compie una gran parata.

Nella ripresa Sassari entra in campo con maggiore convinzione e la numero 1 gialloblù è chiamata a sventare la minaccia al 12’ su tiro ravvicinato di Iannazzo su azione di corner. Sul ribaltamento di fronte, Tuttino esce palla al piede e serve Kongouli in contropiede. L’attaccante greca fa tutto da sola e bene; salta la diretta avversaria e brucia Fabiano con un sinistro sul primo palo per il suo ottavo gol stagionale: 1-0. Dieci minuti dopo arriva il raddoppio. In seguito a un calcio d’angolo, un lancio di Caneo pesca Rossi in posizione regolare, il suo destro è respinto da Congia, ma finisce sui piedi di Zuliani che appoggia all’indietro per l’accorrente Milan che apre il piatto destro e segna.  A differenza della gara di andata dove si fece rimontare due reti, il Tavagnacco gioca con grande attenzione. Da evidenziare la grande gara di Zuliani in marcatura su Marenic, una delle principali fonti di gioco delle ospiti. Nei minuti finali la Torres prova senza successo a riaprire l’incontro con un tiro alto di Peddio al 29’ e un colpo di testa alto di Marenic nei minuti di recupero.


TAVAGNACCO-SASSARI TORRES 2-0
TAVAGNACCO
Beretta, Sciberras, Rossi, Donda, Milan, Caneo, Tuttino, Grosso (11’ st Stella), Zuliani, Kongouli (46’ st Roder), Ferin. Allenatore: Rossi.
A disposizione: Girardi, Castro Garcia, Moroso, Devoto, Cetrangolo.
SASSARI TORRES
Fabiano, Weithofer, Costantini, V. Congia (28’ st Peddio), Airola (1’ st Iannazzo), Lombardo, Blasoni, Peare, Marenic, Gomes (36’ st A. Congia), Bassano. Allenatore: Ardizzone.
A disposizione: Deiana, Accornero, Melillo, Scarpelli, Sotgia, Ladu.
Marcatori: nella ripresa al 16’ Kongouli, al 26’ Milan.
Arbitro: Menozzi (sezione Treviso)
Note: Ammonite: Gomes. Recupero: 1’ e 4’.

Condividi: