→Irriverente stand-up comedy di Marta Dalla Via con Riflessioni sul comico, Teatro Astra di Vicenza il 28 maggio 2021. (FB: @lapiccionaiascs – IG: @lapiccionaiascs)

Venerdì 28 maggio appuntamento con il contemporaneo nell’ambito della programmazione della riapertura curata da La Piccionaia per il Comune di Vicenza. Sabato 29 appuntamento per i bambini e le famiglie con “Comincia a correre”, nuova produzione di Carlo Presotto e Paola Rossi.

TEATRO ASTRA, IL FINE SETTIMANA DI SPETTACOLO INIZIA CON MARTA DALLA VIA E LE SUE “RIFLESSIONI SUL COMICO”

L’attrice, drammaturga e regista dei Fratelli Dalla Via ha scelto il palco di Contrà Barche per condividere con gli spettatori gli appunti segretissimi della sua nuova, irriverente stand-up comedy. Il pubblico chiamato a interagire contribuirà allo sviluppo del lavoro.

Un nuovo fine settimana di spettacolo dal vivo è in arrivo al Teatro Astra, con due appuntamenti da non perdere. Dopo la riapertura con la prima nazionale di InQuanto Teatro, dedicata al pubblico dei più giovani, lo storico palcoscenico di Contrà Barche si riaccende infatti anche in veste serale, con un evento speciale dedicato agli spettatori del contemporaneo e creato appositamente per l’occasione da un’artista che non solo all’Astra è di casa, ma che è anche una tra le voci più originali della scena nazionale: si tratta di  Marta Dalla Via, che venerdì 28 maggio (ore 20.30) andrà in scena con le sue “Riflessioni sul comico”. A seguire, sabato 29 maggio, di nuovo in versione pomeridiana con la nuova produzione firmata Piccionaia per il pubblico dei bambini e delle famiglie: “Comincia a correre”, in scena alle ore 17. Una programmazione della riapertura curata dal Centro di Produzione Teatrale vicentino per il Comune di Vicenza e con il contributo del Ministero della Cultura, che proseguirà anche nel mese di giugno con nuovi appuntamenti.

“In questo particolare momento – spiegano Nina Zanotelli e Sergio Meggiolan, curatori della programmazione – non ci limitiamo ad aprire la porta principale del teatro, ma apriamo anche quella di servizio, per permettere agli spettatori di curiosare dietro le quinte e sperimentare la particolare formula chimica che permette la nascita di una risata. ‘Riflessioni sul comico’ è infatti la forma scenica con cui Marta Dalla Via condividerà con il suo pubblico gli appunti segretissimi della sua nuova, irriverente stand -up comedy. Un nuovo, irresistibile capitolo del suo percorso di ricerca sulla risata. L’idea è coinvolgere gli spettatori in questa fase di lavoro, alla quale potranno partecipare attivamente dando il loro contributo alla creazione attraverso una serie di momenti di interazione con Marta Dalla Via”. “Cercherò di ‘di-vertire’ il pubblico – spiega l’attrice, drammaturga e regista di Tonezza del Cimone, che coi Fratelli Dalla Via si è imposta sulla nuova scena per una cifra personalissima fatta di ironia surreale, invenzione linguistica e satira tagliente della contemporaneità – ossia di ‘portalo altrove’: in un posto speciale tra lezione e varietà. Una stand-up comedy ipotetica nella sua essenziale nudità”.

L’evento si svolgerà nel pieno rispetto delle normative anti-Covid, per cui i posti sono limitati ed è richiesta la prenotazione. Acquistando il biglietto, gli spettatori contribuiranno a sostenere anche economicamente la produzione dello spettacolo finito, che verrà presentato quest’estate in anteprima nel giardino del Teatro Astra e a cui potranno partecipare con uno speciale biglietto ridotto.


Lo spettacolo si svolgerà nel rispetto di tutte le norme di sicurezza vigenti. I posti sono limitati (prenotazione obbligatoria, prevendita consigliata).

Biglietto unico € 10.

Info, prenotazioni e prevendite: Ufficio Teatro Astra – Contrà Barche 55 (Vicenza) –  telefono 0444 323725 – info@teatroastra.itwww.teatroastra.it – aperto il mercoledì dalle 10 alle 13 e dalle 15-17.45, telefonicamente il giovedì e il venerdì con gli stessi orari, oppure online sul www.teatroastra.it.

Condividi: