→ Da giovedi 20 a domenica 23 maggio presso il Teatro Metastasio di Prato va in scena Domani è un altro giorno, di Ron Hutchinson, traduzione di Virginia Acqua, regia di Alessandro Averone (TW: @metastasioprato – FB: @metastasio – IG: @teatrometastasio)

da giovedì 20 a domenica 23 maggio

TEATRO METASTASIO

Prato

DOMANI È UN ALTRO GIORNO

di Ron Hutchinson

traduzione di Virginia Acqua

regia Alessandro Averone

con Alessandro Averone, Caterina Gramaglia, Gabriele Sabatini, Antonio Tintis

disegno luci Massimo Galardini

assistente alla regia Mauro Santopietro

scene Alberto Favretto

costumi Marzia Paparini

direttore di scena e macchinista Loris Giancola

elettricista e fonico Daniele Santi

sarta Annamaria Clemente

amministratore di compagnia Domenico Netti

coordinamento tecnico dell’allestimento Marco Serafino Cecchi

assistente all’allestimento Giulia Giardi

cura della produzione Francesca Bettalli e Camilla Borraccino

ufficio stampa Cristina Roncucci

foto Manuela Giusto

video documentazione Ivan D’Alì

produzione Teatro Metastasio di Prato

Ron Hutchinson, pluripremiato autore irlandese di teatro e cinema, prende spunto da una vicenda realmente accaduta e con sapiente maestria ci consegna una commedia dai ritmi vorticosi e con una dinamica pressoché perfetta.
1939 David O. Selznick, produttore hollywoodiano, dopo due anni di lavoro e le prime cinque settimane di riprese, blocca il set del più grande kolossal che si sia mai realizzato:
Via col vento.
Scontento della sceneggiatura e del materiale girato dal regista Cukor, convoca nel suo ufficio Ben Hecht, affermato e abile sceneggiatore, e Victor Fleming regista famoso e dall’ indiscussa solidità, per riscrivere da capo la sceneggiatura in soli cinque giorni e cinque notti.
Sfortunatamente Selznick è l’unico ad aver letto il lunghissimo romanzo di Margaret Mitchell da cui il film deve essere tratto.
Tra riassunti mimati e recitati, divergenze artistiche, crisi esistenziali, intuizioni illuminanti, in una rocambolesca e frenetica sessione creativa di poco meno di una settimana, alimentata a banane e noccioline Selzncik, Hecht e Fleming partoriranno quello che resterà alla storia come uno dei capolavori della cinematografia.

Esserci, di nuovo

maggio/giugno 2021

ORARI SPETTACOLI:

ore 19.00 da martedì a sabato

ore 18.00 domenica

PREZZI:

METASTASIO

PLATEA/ORDINI CENTRALI

INTERO                            € 22,00

OVER 65/SOCI COOP     € 17,50

UNDER 25                        € 14,50

ABBONATO                      € 15,00

ORDINI LATERALI

INTERO                              € 15,00

OVER 65/SOCI COOP     € 12,00

UNDER 25                         €10,00

ABBONATO                       € 11,00

FABBRICONE

INTERO                              € 15,00

OVER 65/SOCI COOP     € 12,00

UNDER 25                         €10,00

ABBONATO                       € 11,00

CARD DI PRIMAVERA (3 ingressi utilizzabili per tutti gli spettacoli in scena, separatamente o congiuntamente) > € 39,00

BIGLIETTO STUDENTE  

    € 10,00

Condividi: