Teatro No’hma, il teatro diretto da Livia Pomodoro e La Milanesiana, la manifestazione ideata e diretta da Elisabetta Sgarbi, rinnovano per il terzo anno consecuitvo la collaborazione.

Ringraziamo l’Ufficio Stampa per averci segnalato questo evento.

Teatro No’hma e LA MILANESIANA
insieme per la terza stagione

Teatro No’hma, il teatro diretto da Livia Pomodoro e La Milanesiana, la manifestazione ideata e diretta da Elisabetta Sgarbi rinnovano per il terzo anno consecutivo la collaborazione.

Domenica 7 luglio e lunedì 8 luglio alle ore 21, andranno in scena sul palco di Via Orcagna 2, il terzo e quarto spettacolo del cartellone della prestigiosa iniziativa che unisce Letteratura, Musica, Cinema, Scienza, Filosofia, Teatro Diritto e Economia.

Il Professor Gianpaolo Donzelli, Presidente della Fondazione Meyer, introduce la serata del 7 con “Elogio dell’imperfezione: un nuovo paradigma di cura” – un seminario breve sulla scienza, l’etica e la spiritualità nella cura. Un momento di riflessione sull’uomo. Nella stessa sera, Paolo Graziosi e Elisabetta Arosio presentano “Fa male il teatro” uno spettacolo composto da un testo di Anton Cechov e due di Achille Campanile sulla paradossalità dei rapporti di coppia e di quelli umani.
Lunedì 8 luglio è la volta di un viaggio cosmico in compagnia di Plutarco, Keplero e Huygens con “Dalla Terra alle Lune” con Piergiorgio Odifreddi, un progetto di Sergio Maifredi e Piergiorgio Odifreddi.

“La cultura come crescita e discussione, libera e aperta a tutti sono alla base del nostro progetto – commenta Livia Pomodoro, Presidente di Teatro No’hma. Il nostro intento è contribuire a nutrire l’humus di pensiero e riflessione sui grandi temi che girano attorno all’uomo, al suo ambiente, alle sue relazioni. Per noi la collaborazione con La Milanesiana è una naturale sinergia tra organizzazioni milanesi che contribuiscono a far crescere nella città questo desiderio di conoscere e di conoscersi”.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.