→ Buona anchela prima trasferta per la Todis Salerno ‘92 che supera agevolmente la Partenope Sant’Antimo con il risultato di 59 a 34. (FB: @salernobasket)

Todis Salerno, buona anche la seconda: vittoria a Sant’Antimo contro la Partenope

Coach Russo: “Grande atteggiamento, senior responsabili e under pimpanti”. Si fa male Orchi

Buona anche la seconda. Dopo la vittoria larga ottenuta contro Catanzaro alla prima giornata del campionato di Serie B femminile, la Todis Salerno ’92 conferma il buon avvio di stagione e batte a domicilio la Partenope Sant’Antimo 34-59. Al PalaEdilgen le granatine di coach Russo sfoderano un’altra prestazione convincente, purtroppo macchiata dall’infortunio di Federica Orchi quasi al pronti-via. Nonostante l’uscita della talentuosa giocatrice viterbese, vittima di un colpo alla caviglia, Salerno ha tenuto sempre il naso avanti, reggendo ai tentativi di rientro locali.

Grande prova di squadra, un plauso alle ragazze per l’atteggiamento avuto durante la partita. Nonostante l’uscita di Orchi non abbiamo mai mollato la presa: le senior hanno preso in mano la squadra ma le under che sono entrate hanno interpretato benissimo la partita sotto tutti i punti di vista, soprattutto in difesa”, il commento di un felice coach Aldo Russo. Il plauso alle più esperte, trascinate da capitan Valerio e soprattutto da De Mitri (21 punti, top scorer), oltre che per quanto fatto sul parquet, è per la grande responsabilità mostrata nella gestione di gara. Tanta serenità allea più giovani e i risultati si sono visti. “Avevamo preparato la partita per imbrigliare il gioco vicino canestro di Sant’Antimo, che spingeva molto su quello. Il piano partita ha funzionato, le ragazze ci hanno creduto molto, prendendo forza. – aggiunge Russo – Sono state brave ad attaccare l’uno contro uno e reggere la fisicità avversaria senza paura. Durante la partita abbiamo ovviamente anche retto il colpo al rientro della PSA; siamo sati bravi a non perdere lucidità, facendo il nostro gioco e continuando a sfruttare quello che il campo ci dava, giocando in maniera molto dinamica. Volevamo costringere Sant’Antimo a muoversi, ci siamo riusciti, abbiamo fatto bene. Sicuramente ci sono diverse cose ancora da sistemare ma questo è un grande step di crescita da cui dobbiamo pretendere ancora di più. Confido ancora in grandi margini di miglioramento”.

TABELLINO – PARTENOPE SANT’ANTIMO-TODIS SALERNO (8-16; 17-36; 28-44)

SANT’ANTIMO: Visone 10, Cillo 1, Mozzi 2, Gentile 5, Frattoni 3, Russo, Barra, Castronuovo 1, Zonda, Fedele 2, Atanasovska 8, Palacios 2. All: Serrao.

SALERNO: Valerio 17, Orchi, De Mitri 21, Galizia, Mancuso, Opacic 5, Coppola 2, Scolpini 5, Rizzati 6, Capriati, De Nicolo 3. All: Russo.

Arbitri: Vettone-Gensini

Condividi: