→ Il 5 giugno 2022 nell’ambito di Ultravox Firenze a Firenze, appuntamento con il Tributo ufficiale a Rino Gaetano con la Rino Gaetano Band + Consorzio Diggei Indipendenti (Ruspa + Stone).

Ultravox Firenze

Firenze

RINO GAETANO BAND + CONSORZIO DIGGEI INDIPENDENTI (RUSPA + STONE)

Tributo ufficiale a Rino Gaetano

A quasi 40 anni dalla prematura scomparsa del geniale cantautore calabro-romano, Rino Gaetano, tornano in scena alcuni dei brani più significativi del suo repertorio, in uno spettacolo – memorial – dal vivo, che ripercorre le tappe più importanti della breve ma intensa carriera di un personaggio ormai entrato nel mito.

La RINO GAETANO BAND, la tribute band gestita accuratamente da Anna Gaetano – sorella del cantautore – presenta i più grandi successi di un artista da sempre fuori dagli schemi e, oggi, più attuale, amato e seguito che mai.

Quelli della RINO GAETANO BAND sono concerti dinamici e coinvolgenti, che mirano innanzitutto a omaggiare sempre la figura del cantautore, esportandone i successi in tutta Italia, ma anche a non trascurare quell’aspetto, irrinunciabile, che è il divertimento e il lasciarsi portare nel profondo della musica di Rino e nei suoi testi.

Alessandro Gaetano – nipote del cantautore – con Ivan Almadori ,Fabio FraschiniMichele AmadoriAlberto Lombardi e Marco Rovinelli, si esibiscono sul palco propo- nendo brani noti, meno noti e postumi, da Mio fratello è figlio unico e Berta filava a Nuntereggae più, da Ma il cielo è sempre più blu e Sfiorivano le viole a Gianna, passando per Aida, Ahi Maria, Ti ti ti ti, I miei sogni d’Anarchia, Escluso il cane e molte altre…

Un’occasione imperdibile, dunque, per i tantissimi fan di Rino Gaetano, che lo amano e ci seguono fedelissimi, ma anche per chi muove i primi passi verso la sua musica. Serate ricche di canzoni – le sue – piene d’ironia e buoni sentimenti e, ancora, così in- credibilmente attuali.

L’impegno della RINO GAETANO BAND passa anche perquellavolontà, immutata nel tem- po, di continuare a tenere vive le canzoni di Rino Gaetano, tramandando – grazie ad esse – emozioni forti, nella costante certezza che nessuno possa eguagliarlo, né debba imitar- lo, ma solo omaggiarlo con professionalità, umiltà e rispetto.

Non perderti l’evento organizzato da IlReporterdomenica 5 giugno a partire dalle 21 sul palco di Ultravox.

Condividi: