→ Il 15 agosto 2021 alle ore 21.30 al Borgo di Ostia Antica appuntamento con Gratiae. La postura del cuore, nell’ambito di Ferragostia Antica 2021 (10-15 agosto) (IG: @hf4comunicazione )

Ferragostia Antica 2021

15 Agosto 2021 ore 21:30 – Borgo di Ostia Antica // Piazza di S. Aurea

Compagnia Sosta Palmizi

in

GRATIAE. LA POSTURA DEL CUORE

Una performance site-specific

di e con Francesca Antonino, Cecilia Ventriglia e Cinzia Sità


15 Agosto 2021 ore 21:30 – Borgo di Ostia Antica // Piazza di S. Aurea

CompagniaSostaPalmiziin

GRATIAE.LAPOSTURADELCUORE

Una performance site-specific

di e con Francesca Antonino, Cecilia Ventriglia e Cinzia Sità

Dall’incontro delle tre danzatrici, artiste associate Sosta Palmizi, nasce questa esperienza performativa che viene creata e adattata in spazi esterni. Per le attività culturali estive 2020, considerate le necessità di esecuzione e fruizione dettate dalle misure di contenimento del covid-19, la performance verrà maggiormente adattata alle esigenze del contesto. Le danzatrici svilupperanno interventi dove sarà possibile non prevedere il contatto ma che avranno la forza di un trio in scena. Fondamentale sarà il dialogo con gli spazi previsti e proposti. Gratiae, la postura del cuore si presenta come un percorso versatile e poetico, in grado di essere ri-costruito in loco. Il fuoco centrale è lo svelamento di angoli urbani/naturali con cui il corpo possa entrare in dialogo aprendo una finestra allo sguardo dello spettatore su un microcosmo evocatore poetico di intime memorie. Un modo per mantenere il filo con la vita, la vicinanza, il dialogo e la bellezza. I gesti, i movimenti e il corpo stesso sono nutriti dalle armonie espresse dagli spazi che li contengono, riformulano prospettive e suggeriscono nuovi orizzonti.

FERRAGOSTIA ANTICA 2021
Dal 10 al 15 Agosto nella cornice del Borgo di Ostia Antica teatro di figura, arte urbana, circo contemporaneo, tamburi itineranti, giocolieri, acrobati, visite teatralizzate e grande musica
con
Nando e Maila, Creme Brulè, Sergio Caputo e molti altri

12 appuntamenti per 6 giorni di spettacolo, tra teatro di figura, arte urbana, circo contemporaneo e tamburi itineranti, giocolieri ed acrobati, ma anche grande musica, teatro classico e visite teatralizzate: nella scenografica cornice del Borgo di Ostia Antica e nella campagna di Ostia, dal 10 al 15 agosto torna per la sua quinta edizione Ferragostia Antica.

La manifestazione, ideata dall’Associazione Affabulazione e realizzata grazie al sostegno di Roma Capitale, torna giocando ancora una volta con gli spazi del borgo medievale, con la spettacolarità dei luoghi che incontra quella di performance di grande impatto visivo, proponendo un nuovo modo di scoprire il patrimonio storico e artistico capitolino, nel segno dell’arte urbana e contemporanea. Lo fa portando al grande pubblico una proposta artistica raffinata e articolata, che spazia dall’inconfondibile voce di Sergio Caputo, alla comicità di Nando e Maila, alle gags di Creme & Brulè e molto altro.

Si comincia il 10 agosto con “Un appuntamento con Felice della Rovere” che inaugura il programma di Ferragostia Antica 2021. Un appuntamento che ripercorre le storie legate al Castello di Papa Giulio II della Rovere e, attraverso una passeggiata teatralizzata, le vicende del “papa terribile”, il guerriero mecenate. Da Felice della Rovere alla storia della bonifica di Ostia, Ferragostia Antica prosegue l’11 agosto con “Un appuntamento con Penultima Baldini”: tra le campagne di Ostia Antica e lungo il sentiero Pasolini, l’epopea della bonifica con l’accompagnamento di una “sdora” del tutto speciale, Penultima Baldini, nipote di uno dei fondatori della cooperativa ravennate che nel 1884 diede il via alla bonifica del litorale.

Anche per il 12 agosto l’appuntamento è con la storia del litorale romano con “Un appuntamento con Alda Piola Caselli in Orlando”, un itinerario per conoscere la storia e le bellezze architettoniche del Lido
di Ostia sulle orme di due personaggi illustri della società ostiense di primo Novecento: Paolo Orlando e Alda Piola Caselli, considerati i “fondatori” di Ostia moderna, tra i primi a insistere sulla necessità di creare un’area che diventasse un distretto produttivo a vocazione turistica e marinara.

Il 13 Agosto, in Piazza S.Aurea, spazio al teatro di figura di Creme & Brulè con il Circo Cerini, l’unico circo al mondo con gli animali di fuoco: dalla danza delle salamandre, gli acquatici infuocati, il volo dell’araba fenice e molto altro. A seguire, sempre il 13 agosto, ecco “Kalinka”: la musica e la clownerie di Nando e Maila si intreccia con gags, tormentoni, acrobazie aeree e giocolerie. Un viaggio nei personaggi del circo tradizionale, messo in scena attraverso un linguaggio di Circo Contemporaneo.

Il 14 luglio, dopo i tamburi itineranti di La Caracca e la loro performance carnevalesca e popolare, spazio alla grande musica con un ospite d’eccezione: Sergio Caputo in trio. L’autore di hit come “Un sabato italiano” porta sul palco di Ferragostia il suo inconfondibile stile musicale e letterario, che da quasi 40 anni coniuga canzone italiana e jazz, con una cifra stilistica unica nel suo genere e testi ispirati alla poesia moderna, lirici e quotidiani.

Il 15 luglio, per la serata conclusiva doppio appuntamento con la danza e il teatro. Ad aprire la serata è la Compagnia Sosta Palmizi con la performance site specific GRATIAE. LA POSTURA DEL CUORE, un inedito e corporeo dialogo con gli spazi del borgo di Ostia Antica. A seguire, chiude la serata di ferragosto l’omaggio a Pablo Picasso di TAM Teatro Musica e il suo Picablo, Spettacolo vincitore dell’Honor Award John Dorman 2011 per artisti stranieri assegnato dalla sezione polacca di ASSITEJ – International Association of Theatre for Children and Young People e del Grand Prix XIX International Puppet Theatres Festival Meetings città di Torun (Polonia).

A 140 anni dalla nascita di Pablo Picasso, Ferragostia chiude così la sua quinta edizione, portando al grande pubblico un omaggio al pittore e scultore spagnolo che si è lasciato ispirare dalla classicità di Roma e dei suoi territori, che hanno cambiato per sempre la sua vita artistica e privata. Ostia e l’Italia riabbracciano il pittore oltre un secolo dopo il suo viaggio in Italia, in un’occasione per valorizzarlo e valorizzarsi, con uno spettacolo nella serata conclusiva di Ferragostia.

Il progetto, promosso da Roma Culture, è vincitore dell’Avviso pubblico Estate Romana 2020-2021-2022 curato dal Dipartimento Attività Culturali ed è realizzato in collaborazione con SIAE. 
Info e prenotazioni su eventbrite e www.affabulazione.net

Condividi: