→ Sabato 22 e domenica23 maggio 2021 al Teatro Testoni Ragazzi di Bologna va in scena Un elefante s dondolava (1-4 anni)(TW: @BaraccaTestoni – FB: @labaracca.testoniragazzi – IG: @labaracca.testoniragazzi)

Sabato 22 maggio ore 16.30

Domenica 23 maggio ore 10.30

al Teatro Testoni Ragazzi (ingresso via Matteotti 16, Bologna)

UN ELEFANTE SI DONDOLAVA…


Spettacolo per bambine e bambini  da 1 a 4 anni de La Baracca – Testoni Ragazzi
con Roberto Frabetti, testo di Roberto Frabetti, regia Valeria Frabetti, scenografie di Vanni Braga.

Se un elefante può dondolarsi sopra al filo di una ragnatela, allora tutto può diventare possibile. “Un elefante si dondolava…” è una storia un po’ strana, forse vera o forse no… Una storia piena di cose possibili e impossibili e di cose impossibili che diventano possibili, come accade nei sogni. 

Sabato 22 maggio alle 16.30 e domenica 23 maggio alle 10.30 è in scena “Un Elefante si dondolava…” per il pubblico da 1 a 4 anni.

Se un elefante può dondolarsi sopra al filo di una ragnatela, tutto può diventare possibile. Come in un sogno possono nascere intrecci imprevedibili e incontri inaspettati, creando storie dove convivono elefanti equilibristi, ragni costruttori e chissà quanti altri animali. E se l’elefante non trovasse altri pachidermi interessati a dondolarsi con lui, cosa succederebbe?

Un lavoro teatrale per la prima infanzia che gioca con quel senso dell’impossibile e del non-sense che è sostanza di tante filastrocche e ninna nanne, con in scena Roberto Frabetti, che è anche autore dei testi.

Biglietti acquistabili solo online all’indirizzo http://bit.ly/TestoniRagazzi-TicketOnline. Intero: 8 €; Ridotto per bambini fino ai 14 anni e convenzioni: 7 €.  Per partecipare agli spettacoli ricordiamo che è necessario indossare una mascherina chirurgica (non di stoffa) per tutto il tempo di permanenza a teatro, dai 6 anni in su. La realizzazione, le modalità di accesso e di svolgimento dello spettacolo sono realizzate seguendo tutte le disposizioni di prevenzione e sicurezza indicate dall’ultimo DL, a tutela della salute del pubblico e del personale del teatroqui maggiori informazioni

Condividi: