Ponte in Valtellina dal 10 al 14 aprile 2019, Un Ponte di Storie, Piccolo Festival Letterario per bambini e ragazzi II edizione. Sui sentieri delle emozioni.

Ringraziamo l’Ufficio Stampa per averci segnalato questo evento

10 aprile 2019
Un Ponte di storie
Piccolo Festival letterario per bambini e ragazzi
II edizione
Ponte in Valtellina (So)
10-14 aprile 2019
Sui sentieri delle emozioni

Giovedì 11 aprile
Gli autori: le emozioni raccontate
9.10-11.05 ■ Auditorium (riservato alle scuole)
Mariapaola Pesce
Uguali e consapevoli:
educare alla parità e giustizia sociale
11.10-13.00 ■ Auditorium (riservato alle scuole)
Oriana Picceni
Esuli, profughi e migranti
Storie di ieri e di oggi
11.30-12.30 ■ Scuola dell’infanzia (riservato alle scuole)
Mapi
Il mio amico Filo: lettura animata
Un bambino e un drago si conoscono da sempre e amano fare le stesse cose: giocare insieme a nascondersi, vestirsi da cavalieri, guardare la tv, mangiare biscotti in giardino… Qualche volta capita di litigare, ma la paura del buio aiuta a fare presto la pace. Per scoprire alla fine che le cose non sono sempre come sembrano (La Spiga Edizioni).
15.00-16.00 ■ Aula Magna (riservato alle scuole) Teo Benedetti
Cyberbulli al tappeto
Quali insidie si nascondono nella rete? Chi sono gli haters? Dritte e strategie per usare social network e internet in sicurezza, tutelandosi dal cyberbullismo (Editoriale Scienza).
15.00-16.00 ■ Auditorium (per tutti, su prenotazione)
Martina Tonello e Mariapaola Pesce
Case nel mondo: dall’idea alla pagina
Quale rapporto c’è tra autore e illustratore? Come si incontrano le due sensibilità sulle pagine di un albo? Ne parliamo in diretta con l’autrice e l’illustratrice di Case nel mondo (ElectaKids).
Gli illustratori: le emozioni disegnate
8.30-10.30/10.45-12.45 ■ Biblioteca (riservato alle scuole)
Martina Tonello
Case non a caso
Giovedì 11 aprile
8.30-10.30 ■ Aula di inglese (riservato alle scuole)
Marco Somà
Il venditore di felicità
(dall’albo omonimo, Kite Edizioni)
10.45-12.45 ■ Biblioteca (riservato alle scuole)
Marco Somà
Il richiamo della palude
Come i grandi artisti proviamo ad indagare cosa ci rende diversi ma anche simili, realizzando un autoritratto… collettivo. Come si realizza? Molto semplice: si parte guardandoci attentamente in una superficie riflettente e poi osservando le persone che ci stanno accanto (dall’albo omonimo, Kite Edizioni).
Formazione a cura di Omero-Gli scrittori raccontano i libri
16.30-18.30 ■ Auditorium (per tutti su prenotazione)
Teo Benedetti
30 fiabe vere: i veri Andersen e Grimm
(le fiabe come non le avete mai lette)
Sapevate che nella fiaba originale il rospo si tramuta in principe solo dopo essere stato spiaccicato sul muro? Sapevate che Biancaneve in realtà erutta il pezzo di mela dopo un colpetto sulla gola e non è destata dal principe con il magico bacio? Ecco un interessante percorso per riscoprire la vera essenza delle fiabe.
Incontro di formazione, si rilascia attestato di partecipazione.
Intorno…
18.45 ■ Roseto del drago di Casa Cassan (per tutti)
Inaugurazione mostra Dream Circus Project
di Daniele Catalli
I sogni sono il filo conduttore di questo bellissimo progetto di arte partecipativa. Daniele ha viaggiato per l’Europa alla ricerca di racconti di sogni, visioni notturne, per poi illustrarne qualche frammento. Presto questa idea si è trasformata in uno scambio, perché a chiunque gli racconti un sogno, lui regala il disegno del sogno di un’altra persona. Fino ad oggi il Dream Circus Project ha percorso circa 11.000 km e raccolto più di 1000 sogni.
Passate alla mostra e lasciate anche voi il vostro sogno!

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.