→ Le Zebre Rugby escono sconfitte 55 a 7 nella trasferta a Stellenbosch con gli Stormers nel Round 6 dello United Rugby Championship 2021/22. (TW: @ZebreRugby – FB: @Zebrugby – IG: @zebrerugby)

A STELLENBOSCH GLI STORMERS SI ASSICURANO LA GARA NEL PRIMO TEMPO

Stellenbosch (Sudafrica) – 13 marzo 2022
United Rugby Championship 2021/22, Round 6

DHL Stormers Vs Zebre Rugby Club 55-7 (p.t. 33-0)

Marcatori: 2’ m. Libbok tr Libbok (7-0), 8’ m. Willemse tr Libbok (14-0), 12’ m. Zas tr Libbok (21-0), 24’ m. Senatla tr Libbok (28-0), 39’ m. Ntubeni (33-0); s.t. 43’ m. Cronjé tr Canna (33-7), 57’ m. Senatla (38-7), 60’ m. Zas (43-7), 76’ m. Ntubeni (48-7), 79’ m. Senatla tr Swiel (55-7)

DHL Stormers: Gelant (41’ Pretorius), Senatla, Nel, Willemse, Zas, Libbok (59’ Swiel), Jantjies (60’ de Wet), Roos, Dayimani (2’ Pokomela, 18’ Dayimani), Fourie (Cap) (59’ Pokomela), Orie (59’ van Rhyn), Smith (73’ Orie), Fouche (59’ Sandi), Ntubeni (41’ Venter, 65’ Ntubeni), Harris (47’ Vermaak); All. Dobson

Zebre Rugby Club: Trulla (50’ Bisegni), Laloifi, Cronjé (59’ Trulla), O’Malley, Tuivuaka, Canna (2’ Rizzi, 5’ Canna, 65’ Rizzi), Casilio (69’ Palazzani), Giammarioli (Cap) (38’ Mbandà), Bianchi, Andreani, Zambonin (62’ Leavasa), Mitchell, Neculai (62’ Pitinari), Ceciliani (65’ Ribaldi), Buonfiglio (33’ Lovotti); All. Bergamaschi

Arbitro: Adam Jones (Welsh Rugby Union)
Assistenti: Marius van der Westhuizen (South African Rugby Union) e Morne Fereirra (South African Rugby Union)
TMO: Sam Grove-White (Scottish Rugby Union)

Calciatori: Manie Libbok (DHL Stormers) 4/6; Carlo Canna (Zebre Rugby Club) 1/1; Tim Swiel (DHL Stormers) 2/3
Cartellini: 75’ cartellino rosso ad Asaeli Tuivuaka (Zebre Rugby Club)
Vodacom player of the match: Seabelo Senatla (DHL Stormers)
Punti in classifica: DHL Stormers 5, Zebre Rugby Club 0

Note: Cielo coperto. Temperatura 16°. Terreno in ottime condizioni. Spettatori 1617. Esordio con le Zebre Rugby e nello United Rugby Championship per il pilone del Rugby Noceto Juan Pitinari.

Commento: Al Danie Craven Stadium di Stellenbosch gli Stormers impiegano 24’ per assicurarsi la gara e confezionare il punto di bonus. In campo con una formazione in parte inedita, complice le numerose assenze, le Zebre mostrano un timido segnale di reazione solamente a inizio ripresa, trovando la loro unica meta con Erich Cronjé, terza marcatura col XV del Nord Ovest per il centro sudafricano.

Primo tempo: Avvio dirompente per gli Stormers che trovano la via della meta già al 2’ nella loro prima azione offensiva. A segnare è il n° 10 Libbok che attacca l’intervallo vincente e completa il gioco da 7 punti dalla pizzola.

I Sudafricani non ne vogliono sapere di alzare il piede dall’acceleratore e, prima del 24’, confezionano altre tre marcature. Lo fanno al’8’ con la bella azione in solitaria di Willemse, all’8’ con l’ala Zas che riceve l’assist di Nel dopo l’invenzione al piede di Gelant e infine con Senatla che raccoglie l’ovale sull’errore in trasmissione degli ospiti, nel loro miglior momento offensivo.

Per gli Italiani poche iniziative dei singoli, come un gran placcaggio di Tuivuaka su lo stesso Willemse al 22’, un tenuto-a-terra forzato da Ceciliani, il guizzo in solitaria di Trulla al 33’ e uno straordinario turnover vinto da Neculai al 36’.

Per il resto è un monologo dei giocatori in maglia biancoazzurra che sono padroni delle percentuali di possesso e territorio al 39’ segnano da maul la loro quinta meta.

Secondo tempo: Buon avvio di ripresa per le Zebre che, dopo aver guadagnato due falli a favore, vanno in meta con Erich Cronjé che premia l’invenzione al piede di Carlo Canna.

Il momento sembra sorridere al XV di coach Bergamaschi che si mostrano complessivamente più attente, precise e disciplinate sul terreno di gioco (6 penalità degli Stormers contro le 7 delle Zebre al termine della gara).

Superato il 57’ i Sudafricani ritrovano la verve di inizio gara e vanno a segno in altre due occasioni con Senatla, premiato in conclusione Vodacom player of the match, Zas e Ntumbeni.

I padroni di casa sono bravi a sfruttare la superiorità numerica creatasi al 75’ dopo il cartellino rosso estratto a scapito di Tuivuaka, punito per un intervento irregolare e pericoloso.

Il recupero del 6° turno dello United Rugby Championship si chiude sul 55-7 per gli Stormers che chiudono in attacco gli 80’ di gioco.

Le Zebre si trasferiranno a Durban nella giornata di giovedì 17 marzo in vista del recupero del 7° turno di United Rugby Championship, in programma sabato 19 marzo all’Hollywoodbets Kings Park contro i Cell C Sharks.

FB: @@Zebrugby – IG: @zebrerugby – Twitter: @ZebreRugby

Condividi: